Il ponte levatoio

Il ponte levatoio, progettato nell’intervento urbano ottocentesco, costituisce la necessaria cerniera tra l’Area Marciana e i suoi Giardini, verso la riva d’acqua del Bacino. Il ponte, abbandonato come passaggio di collegamento ormai da molti anni, versa oggi in stato di grave abbandono; il progetto di restauro da una parte ne conserva gli elementi esistenti e dall’altra ne rifunzionalizza il suo uso adattandolo alle regole odierne.
La permeabilità e la continuità tra il fronte sull’acqua e la Piazza, ridarà vita ai cortili del Palazzo Reale, ora Museo Correr, riappropriandosi di un asse visivo dimenticato.