Nets in the Royal Gardens

Il ritorno dei piccoli uccelli

Il progetto tende verso un ideale dove l’arte dei giardini è mezzo di elevazione spirituale del vivere quotidiano; nella memoria di un gesto, nella ricerca, nella vicinanza alla natura e agli altri esseri viventi è possibile riscoprire la propria dimensione più autentica. Come già nei testi antichi, medievali e moderni, i giardini vengono intesi anche quali luoghi di conversazione, di dialogo, confronto, racconto ed equilibrio, dove la scienza e la tecnologia vengono in aiuto per creare le condizioni di un benessere condiviso e l’arte e l’architettura sono volte a incidere armoniosamente sulla realtà e a lasciare un segno edificante.
In questo luogo armonico, immerso in una delle più importanti bird areas dell’Europa mediterranea, Venice Gardens Foundation, in collaborazione con Lipu - Lega Italiana Protezione Uccelli, partendo dallo studio della particolare morfologia e composizione del territorio lagunare, espressione di straordinaria biodiversità, realizza un progetto volto a ospitare nei Giardini Reali uccelli selvatici migratori e sedentari e a prendersene cura.
Una piccola oasi dove le specie residenti potranno nidificare e le specie migratrici troveranno un luogo ideale per sostare, prima di riprendere il viaggio verso i quartieri riproduttivi centro-orientali europei.
Nella convinzione che si possa tornare a creare il bello a partire dal piccolo, dal dettaglio, dal cambio di prospettiva interspecifica, artisti e architetti vengono invitati a progettare nidi, mangiatoie e piccole fontane per favorire la presenza di colorati ospiti in ogni stagione (capinera, cinciallegra, cinciarella, codirosso comune, codirosso spazzacamino, merlo, passera d’Italia, passera mattugia, pettirosso, piglia- mosche, verzellino) e piantumazioni specifiche richiameranno specie oggi assenti nei Giardini (picchio rosso maggiore e torcicollo).
Il progetto presume una sensibilità, un’attenzione condivisa e un rispetto per la cura di ogni essere vivente; non ci si sofferma sulla superficie delle forme della natura, ma ci si immerge nella profondità in cui esse reclamano il loro diritto alla vita, la loro presenza e appartenenza.

Collaborazione con la Lipu - Birdlife Italia

Venice Gardens Foundation si avvale della collaborazione di Lipu, tra le più importanti organizzazioni d’Europa per la protezione degli uccelli, che dal 1965 si occupa della materia con programmi, studi e progetti mirati di conservazione. Verranno inoltre sviluppati nel tempo specifici progetti di tutela.