Il restauro architettonico
 Progetto di Carlo Aymonino-Gabriella Barbini, Alberto Torsello

Il restauro e la valorizzazione del Compendio monumentale dei Giardini Reali di Piazza San Marco, promosso dalla Venice Gardens Foundation, rinnova principi, temi urbani e architettonici che hanno dato vita all’originario progetto ottocentesco del Giardino.
Recupera le antiche funzioni, gli elementi architettonici, lo spazio all’interno della Città e dell’Area Marciana, ripristina le corrette relazioni tra le parti e gli ambiti di cui si compone in simbiosi con il contesto.
L’intervento, nelle sue diverse componenti architettoniche, rispetta la stratificazione storica evidenziando la matrice del disegno originario del giardino.
Restaurato il Padiglione neoclassico di Lorenzo Santi e l’ottocentesco pergolato, demoliti gli edifici incongrui in stato di grave abbandono, ripristinata la Serra e lo storico ponte levatoio, i Giardini Reali saranno di nuovo direttamente connessi a Piazza San Marco.